mercoledì 2 marzo 2011

Articolo 31

video
Non vi voglio parlare di musica. Non parlerò quindi della gruppo musicale formato da Dj Ax e Dj Jad, che qualche bel brano (più di qualcuno) di musica rap lo ha fatto.
Parlerò dell'inizio della partita di domenica, inizio inizio, dove la coppia arbitrale, uno specialmente, ha fatto vedere quanto era ferrato in materia di regolamento tecnico FIP.
Forse quando hanno studiato il regolamento, hanno saltato questa regola pensando che parlasse di musica, e che centrano gli Articolo 31 con la pallacanestro?
Vedendo come hanno arbitrato non è l'unico articolo che dovrebbero ripassare. Io, solo per aiutarli nello studio, nel breve filmato sopra ho utilizzato il metodo che la mia maestra dell'elementari utilizzava con la mia classe quando qualcosa non entrava nella capoccia. Ripetere e ripetere il concetto fondamentale, come una litania.
Vi annuncio una cosa, la pallacanestro a Senise continua, e continuerà grazie alla grande pazienza del presidente Totaro. Io personalmente ho molti dubbi sulla mia partecipazione al prossimo campionato, che sia nuovamente di C2 o di C1. Lotteremo fino alla fine, con il sangue agli occhi, perché la C1 è un traguardo raggiungibile, e un animale ferito e molto più pericoloso.
E al pubblico senisese che ha protestato in maniera decisa ma educata, e che è stato calunniato in maniera obbrobriosa (180 euro di multi per sputi) dico, ora non si molla, la squadra va' sostenuta ancora di più.
Ultimo inciso. Per poter sputare e colpire un arbitro bisogna battere il record mondiale di lancio di saliva, perché come sappiamo tutti noi che almeno una volta alla palestra di zona Rotalupo ci sono stati, non si arriva agli arbitri perché le tribune sono in alto, e perché quest'anno la federazione, ci ha obbligati a mettere un tunnel decisamente lungo dove gli stessi possono rifugiarsi subito dopo la fine della partita, tunnel che è stato aperto dal sottoscritto e dal buon Giovanni che ci aiuta in queste cose, e sputi non ne ho visto. Nemmeno da record.
Sono stati sborsati piu' di 2000 euro per quel tunnel, 200 euro buttati, forse era meglio risparmiarli per pagare i danni fatti da qualche scrittore fantasy (genere che amo, ma finora ho letto solo di elfi, nani, folletti, trol, ma di pallacanestro mai).
A proposito, ma questo articolo 31. Eccolo

REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE DELLA PALLACANESTRO 2010

Art. 31 Interferenza sul tentativo di realizzazione e sul canestro

31.2 Regola
31.2.1 Si verifica un’interferenza sul tentativo di realizzazione durante un tiro a canestro su azione quando un giocatore tocca la palla mentre questa è completamente sopra il livello dell’anello e:
• È nella sua parabola discendente verso il canestro, oppure
• Dopo che ha toccato il tabellone.

31.3.2 Se la violazione viene commessa da un difensore, alla squadra in attacco vengono assegnati:
• Un (1) punto, in caso sia stato effettuato un tiro libero.
• Due (2) punti, in caso il tiro sia stato effettuato dall’area di tiro da due punti.
• Tre (3) punti, in caso il tiro sia stato effettuato dall’area di tiro da tre punti.

Se volete vedere in un formato migliore il clip su Facebook http://www.facebook.com/video/video.php?v=1676173662417&oid=53849201204&comments&ref=notif&notif_t=video_comment

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Peppe.
Ho letto bene ?
Stai pensando di non partecipare al prossimo campionato ?
Va bene essere nervosi, ma questo non ti deve portare a dire fesserie.

Peppino Vignola ha detto...

Fesserie? Nervosismo del momento?
Un muro si costruisce mattone su mattone, a distruggere basta un'infiltrazione. Infiltrazione che a poco a poco demolisce le migliori fondamenta.
E' un malessere diffuso in quest'ambiente, se noi siamo scontenti alcune società lo sono ancora di più.
Vi segnalo la lettera del presidente dell'Arzano, un galantuomo, che è un evidente segno di come si voglia distruggere la voglia di fare sport, meglio, di fare basket.
http://news.tuttobasket.net/News/leggi.php?id=258061

Anonimo ha detto...

Ho letto.
Ho letto pure gli interventi sul forum di tuttobasket.
Ci fanno passare per un pubblico incivile che sputa gli arbitri.
Tutto falso, la contestazione e' stata solo verbale e alla fine di una serie di ingiustizie.
Speriamo che domenica vinciamo così otturiamo l' infiltrazione e il muro non crolla.
Ma domenca siamo o non siamo al completo ?
Forza