domenica 9 dicembre 2018

Spesì Pall.Senise- Basket Koinè 72-62

coach Pietro D'Araio
Si torna alla vittoria, e grazie ai risultati degli altri campi, si torna primi in classifica.
In condominio però, con la Corporelle Potenza, che ha perso a Secondigliano, con il Basket Koinè sconfitti stasera, con il Portici 2000, prossima avversaria, che con la vittoria di Cangiani diventa prima per la "prima" volta. Ben quattro squadre a 16 punti, a 15 la Pro Cangiani, a dimostrazione di un campionato molto più che combattuto.
Dopo il primo quarto ero davvero preoccupato. La squadra del presidente Totaro nonostante un bel gioco, aveva dovuto subire il parziale, 17 Koiné 14 Senise.
Ma Durante e compagni iniziano il secondo quarto alla grande, e continuano alla grande, tornando in testa con un discreto vantaggio, chiudendo la frazione 36-29.
Una mano l'hanno data anche i ragazzi di coach Centore, un po troppo "lamentoni" e autori di troppe proteste, alcune del tutto ingiustificate.
La partita sembra prendere un andamento favorevole al Senise, si arriva a 15 punti di vantaggio, e abbassiamo la concentrazione, tanto da farli risalire a meno 6 a poco dalla fine e con palla in mano Koinè. che cerca con un tiro dai 6,75 di avvicinarsi ancora, ma allo sbaglio segue un Gonzalez maestoso che con un tiro da tre riporta il vantaggio in acque tranquille.
Finisce 72 a 62, finisce speriamo la crisi di risultati delle ultime settimane. Nuovamente PRIMI. 
Tabellini (in parentesi i falli)
Spesì Pallacanestro Senise - Basket Koinè San Nicola la Strada (CE) 72-62
Spesì Pallacanestro Senise 72
Coluccio P, 3 (1), Sassano R. 0 (0), Lo Tufo S. ne. Gonzalez G. 16 (0), Durante P. 19 (0), Ruggeri M. 7 (3), D'Aranno 0 (0), Loperfido G. 5 (2), Amendolara V. n.e, Housni 22 (2) coach Daraio vice Lapolla
Basket Koinè 62
Bianco L 0 (2), Carrozza 0 (1), D’Orta 7 (5), Del Gaudio 15 (3), Funari 0 (1), Izzo D. 9 (2), , Palmese 6 (0), Porfido 0 (1), Russo 17 (5), Terraciano 8 (3) coach Centore
Parziali: 14-17, 22-12 (36-29), 19-15 (55-44), 17-18 (72-62)
Note; usciti per 5 falli D'Orta e Russo del Basket Koinè. Pubblico numeroso..

sabato 8 dicembre 2018

Spesì Pall. Senise - Basket Koinè San Nicola La Strada

Domenica 9 dicembre, solito orario, 17.30. La capolista Basket Koinè ha sedici punti, due punti in più rispetto alla Pallacanestro Senise, avendo vinto tutte le partite tranne l'incontro a Potenza contro la Corporelle (anch'essa capolista) perso 75-61.
E' una partita importante per il nostro cammino, direi un bivio, perché si ha bisogno di ritrovare la fiducia dopo le due sconfitte esterne consecutive.Una vittoria confermerebbe l'ottimo cammino finora fatto (con un poco di furbizia una delle due partite la portavamo a casa), e scacciare questa piccola crisi prima della doppia trasferta terribile prima contro il Portici 2000 che ha i nostri stessi punti nell'ultima di andata, poi il ritorno a Potenza contro la Corporelle.
Dovremo far a meno di Simone Lo Tufo, per un bel po', speriamo naturalmente di no. Penso che Simone, autore di 35 muniti, sia il miglio realizzatore del campionato per minuti giocati.
La classifica marcatori, quella ufficiale (anche guardando l'altro girone) vede sempre al comando
il nostro Lino magic Durante con 203 punti, al secondo posto Ginefra della Corporelle PZ con 183, ma anche Loperfido non sta messo male (7° con 130 punti).
Nella squadra avversaria il play D'Orta con un curriculum di serie importanti, e di squadre importanti, anche serie A dilettanti e serie B, non molto alto (168cm) ma questo non gli ha impedito di segnare 111 punti, quattro in più della giovanissima (21 anni) ala forte Davide Izzo.
Non sarà quindi una passeggiata, per vincere bisogna essere squadra, e sfruttare le nostre notevoli qualità individuali.
E per vincere ci vuole anche un gran pubblico, già numeroso nelle precedenti partite, ma lo vogliamo ancora più numeroso e ancora più caloroso.

lunedì 3 dicembre 2018

Sant'Antimo - Spesì Pall. Senise 79 - 68

Brutta sconfitta ieri a Sant'Antimo. La ASD Sorriso Azzurro ha vinto e meritatamente la partita.
Scarto di 11 punti, 79 a 68 il risultato finale, ma solo grazie ad un ultimo quarto che ci ha visto recuperare otto punti.
Dopo un inizio stentato cominciamo a creare gioco, tanto da andare sul 18-12. Poi il black out, parziale in poco più di due minuti di 9 a zero ed il quarto si chiude in svantaggio, 21 -18.
Défaillance momentanea? Assolutamente no!. Si perde anche il secondo quarto, nonostante un ottimo inizio 22-15, e si continua a sprofondare anche nel terzo perso 23-14, per poi recuperare moderatamente con un parziale di 21-13 in nostro favore.
Forse la differenza di classifica aveva fatto illudere i nostri ragazzi che fosse una partita facile, così non è stato.
Partita fisica, e arbitri forse troppo giovani ed inesperti per la partita, Faccio un esempio, la partita con la Pro-Cangiani  molto meno "fisica" ha visto 50 falli fischiati, questa molto maschia, ha avuto solo 35 falli fischiati. Sono giovani, devono crescere.
Certo non abbiamo perso per gli arbitri, ma per il gioco troppo uno contro cinque, e per la bravura del Sant'Antimo che non merita la classifica che ha.
Buona prova di Valerio D'Aranno al rientro sul parquet, e voglio lodare anche Pasquale Coluccio, lucido nei minuti che è stato in campo. Miglior marcatore grazie ad alcuni tiri da tre realizzati nell'ultimo quarto Giovanni Loperfido con 19. Per Lino Durante 17 punti è braccia rosse per i falli subiti, e quasi mai fischiati.
Speriamo che questa sberla serva a portarci sulla terra, e ritornare a giocare di squadra e non individualmente. Domenica finalmente si torna al Palarotalupo, avversario tostissimo, la capolista ASD Basket Koiné San Nicola La Strada (CE) che insieme alla Corporelle Potenza guardano le squadre dall'alto dei loro 16 punti.
Tabellini (in parentesi i falli)
Sant'Antimo 79


Renella 20(3), Lini 10 (4), Leccia 16 (3), Scocco 9 (1), Falzarano 0 (1), Russo 8 (2), Veneruso 0 (0), Tarantino 9 (2), Pula 0 (1), Damiano 7 (3), Quaranta n.e. coach Pepe
Spesì Pall. Senise 68
Coluccio 3(4). Sassano 5(0), Gonzalez 9(4), Durante 17(3), Ruggeri 0(1), D'Aranno 5 (1), Loperfido 19 (1), Housni 10 (1). Coach Daraio
Parziali: 21-18, 22-15 (43-33), 23-14 (66-47), 13-21 (79-68).
Arbitri: Arciello di Napoli e Cennicola di Monte di Procida.

sabato 1 dicembre 2018

Sant'Antimo- Spesì Pallacanestro Senise: pre-partita

La nona giornata è nuovamente una trasferta, a Sant'Antimo, domenica 2 alle ore 18,00.
Sempre primi, non più soli, andiamo a difendere questo primato contro la squadra napoletana.
La FARMAME.IT Sorriso Azzurro S. ha 4 punti in classifica, frutto delle vittorie in casa nel primo turno, contro la Hippo Salermo (62-59) e del terzo turno contro il CUS Potenza (82-67), mentre in trasferta non ha mai vinto.
La guida tecnica è affidata a coach Riccardo Pepe, i maggiori marcatori sono Davide Leccia 26 anni, ala piccola, ad un solo punto (100) l'ala forte Emanuele Renella, Il settore "piccoli" è meno prolifico, ma ben rappresentato dalla guardia Antimo Limi, guardia di 27 anni e dal play Raffaele Puca che coi suo 31 anni è il meno giovane del roster campano.
Coach D'Araio non avrà a disposizione Simone Lo Tufo, ma tutto ok il resto della squadra, compreso Valerio Daranno.
Soliti aggiornamenti sui quarti sul mio profilo Facebook.
Già disputate al cune partite, Portici - Secondigliano 64-55, Avellino - Succivo 92-90 e lo scontro al vertice tra Basket Koinè San Nicola La Stada (CE) e Pro Cangiani ha visto la vittoria del Koinè 57-46. Grande attesa domani per il derby potentino Corporelle - CUS Potenza. Favorita la Corporelle, ma un derby è sempre un derby.

giovedì 29 novembre 2018

Pol.Pro Cangiani-Pall.Senise 77-73 d 1ts: prima sconfitta


Primi, ma non più soli. Fatali gli ultimi 4 secondi della partita.
Andiamo con ordine. Vantaggio di 3 punti (69 a 66) a 14 secondi dalla fine, palla alla Pro Cangiani.
La squadra napoletana attacca, la palla gira ad alta velocità, da parte del Senise difesa aggressiva ma facendo attenzione a non fare fallo. Mancano quattro secondi, palla a Fiorito De Falco, ventidueanni appena, marcatissimo, bravissimo ad innalzare la parabola giusta. Pari. I quattro secondi rimasti non bastano nemmeno per il tiro della disperazione ai ragazzi di coach D'Araio.
Supplementari, Durante due falli in pochi secondi, arriva a cinque falli, e quindi lascia orfani i compagni. Vittoria, meritata, della Pro Cangiani, che ci appaia in classifica insieme alla Corporelle Potenza, e il Basket Koin di San Nicola La Strada.
Oltre al rammarico del canestro preso a quattro secondi, si aggiunge quello del nuovo infortunio di Simone Lo Tufo, che subito dopo aver segnato 5 dei sette punti realizzati dalla Pallacanestro Senise, ha dovuto lasciare il campo di gioco.
In vantaggio quasi sempre il Pro Cangiani, solito ultimo quarto, con recupero e vantaggio del Senise. Poi l'epilogo.
Gran bella squadra il Pro Cangiani, età media bassa, completa, con qualche eccellenza che ha fatto vedere delle belle giocate.
Da parte Senise, solita partita incisiva da parte dei due ragazzi (appena 81 anni in due) Durante, 22 punti, e Gonzalez, 20 punti e tante botte prese. Ma bravi tutti, altrimenti non si rischia di vincere a casa di una delle favorite al passaggio di categoria.
Prossima partita sempre in trasferta, la squadra del presidente Totaro di scena a Sant'Antimo, sperando in un risultato diverso.
Tabellini
Pol.Pro Cangiani-Pall.Senise 77-73 dts
(22-13, 14-18, 19-19, 14-19, 8-4)
Pro Cangiani 77: 
Sparano F. 17, Pietrosanti 6, Sparano S. 2, Brancaccio 8, Conti 6, Leongito n.e., Notarstefano 18, Piscitelli n.e., De Simone, Fiorito De Falco 20, Carrillo n.e., Di Giorgio. All. Falvo.
Senise: Coluccio 4, Sassano 2, Lotufo 5, Gonzales 20, Durante 22, Ruggieri, D'Aranno n.e., Loperfido 9, Housni 11. All. Daraio.
Falli Pro Cangiani: 27 Senise: 23.
Usciti Per Falli: De Simone e Notarstefano (Pro Cangiani), Durante (Senise).
Falli Tecnici: Sparano F. (Pro Cangiani), Loperfido (Senise).
Arbitri: Cerciello Luigi di Mariglianella, Riccardi Raffaele di Cercola.

sabato 24 novembre 2018

Pol.Pro Cangiani vs Spesì Senise: pre-partita

Nuovo scontro al vertice Domenica per lo Spesì Pallacanestro Senise. Alla palestra Pro Cangiani di Napoli, alle ore 18,30 la capolista imbattuta del Senise incontra la Polisportiva Pro Cangiani, La squadra napoletana ha vnto tutti gli incontri tranne quello esterno con la Hippo Salerno, perso 85 a 72. Con la squadra salernitana abbiamo vinto in casa 64-47 in casa, ma ogni partita fa storia a se.
Ha una media punti segnati di 80,7 (Pallacanestro Senise 76,9), e punti subiti 72  (Pallacanestro Senise 62,9 ). Un delta di 8,7 punti contro 14 dello Spesì.
Squadra giovane la Pro Cangiani, almeno se confrontata con il Senise. Miglior marcatore Francesco Sparano, 26 anni, ala forte, con 131 punti, segue il giovane play, 22enne Fiorito De Falco Carlo, che di punti ne ha realizzati 108, sopra la doppia cifra di media anche la guardia 25enne Mattia Notarstefano 72 punti.
Solita tiritera, il basket non è solo punti, anzi, il detto che le partite si vincono con la difesa non è solo un modo di dire. Ma a disposizione grazie al meraviglioso sito www.playbasket.it/ , dove oltre ai dati statistici si possono vedere i risultati in anteprima, gli articoli sulle partite e alle volte anche filmati, ho solo i punti.
A casa Senise quasi tutti in forma, è una partita per il primato, importante e difficile. Va affrontata con le dovute cautele, ma questo coach Pierino DARAIO lo sa.
Forza ragazzi!

domenica 18 novembre 2018

Spesì Pall. Senise - Secondigliano 78-52

E' una marcia trionfale, sette partite e sette vittorie. E questo era un osso duro, una squadra che ci seguiva in classifica, cinque vittorie di peso, una sola sconfitta per solo tre punti contro il Succivo.
Inizio sprint, 7-0 per la Pallacanestro Senise, poi si avvicinano ma un nuovo allungo ed il primo quarto finisce 19-11. Secondo quarto con un trend favorevole al Senise, tanto che i punti di Durante e compagni sono 21, quelli del Secondigliano 10. Si va al riposo lungo sul 40-21.
La ripresa del gioco vede un quarto un po' nervoso, molte proteste, troppe, da entrambe le parti, e gioco fisico. Il Secondigliano accorcia, ma di una sola lunghezza un quarto con tante segnature (23-22). Ultimo quarto nuovamente appannaggio del Senise che ne segna il doppio del Secondigliano, sedici contro gli otto della formazione campana. Finisce 78-52, 26 punti di vantaggio, massimo distacco delle sette partite vinte.
Speriamo che non sia grave l'infortunio di Lotufo, così come quello di un ottimo Quattromani del Secondigliano, infortunatosi al ginocchio. L'augurio è doppio, che non sia niente di grave, e che torni a giocare già dal prossimo turno.

Tabellini
Spesì Pall. Senise - Secondigliano 78-52
Spesì Pall. Senise78
Coluccio 10. Sassano 8, Lotufo 8, Gonzalez 1, Durante 22, Ruggeri 6, Rossi 0, Loperfido 15, Amendolara 0, Housni 14. Coach Daraio vice Lapolla
Secondigliano 52
Iommelli 10,Sorge D 0,Quattromani 13 , Di Francia 2, Sorge F 2. Castronuovo 0, Valitutto 4, Esposito 12 , Cino 2 , Starace5, Cino D 2 coach Ciccone
Parziali: 19-11, 21-10 (40-21), 22-23 (62-44). 16-8 (78-52)
Note; pubblico numeroso, tecnico a Gonfalez (Senise) e alla panchina del Secondigliano.
Arbitri: Squicciarini di Irsina (MT) e Grieco di Matera

sabato 17 novembre 2018

Sfida al vertice: Spesì Pall.Senise -C.S. Secondigliano


Domenica 18, ore 17,30 inizia una sfida importante, la Spesì Senise al comando della classifica, contro la squadra del Secondigliano.
La squadra campana è a 10 punti, tutte le partite vinte tranne la trasferta di succivo, persa 79-76, ben 74,2 punti segnati di media, contro 63,2 subiti. Per confronto a Spesì ha una media superiore nei punti segnati (anche grazie all'ultima partita contro il CUS Potenza) 76,7, leggermente peggiore quella subita, 64,7. A disposizione do coach Ciccone un roster giovane, ma con uomini d'esperienza come Fabrizio Esposito, guardia di 39 anni ed una media puntidi 12,2, il play Di Francia 30 anni (10,8).
Il miglior marcatore è il centro Quattromani, 23 anni e 15 di media. Un osso duro per Gabriel Gonzalez, finora dominante sotto le plance.
Notizie dal Senise. Lotufo in grossa ripresa, D'Aranno con qualche problemino fisico.
Ci si aspetta una grande prestazione dal sesto giocatore in campo, il sig.r Pubblico, che nelle partite casalinghe ha dato un ottimo contributo.
In foto gli arbitri dell'incontro, Cosimo Grieco di Matera e Alessandro Squicciarini di Irsina.
P.S. grazie https://www.playbasket.it/

giovedì 15 novembre 2018

CUS Potenza - Spesì Pallacanestro Senise 80-101

Non ho visto la partita, impegni lavorativi mi hanno tenuto lontano, ma sembra che sia stata davvero  bella, come mi hanno detto sia il presidente Totaro che il dirigente responsabile del CUS Francesco Chiriaco. Punteggio alto, realizzati 181 punti, quindi spettacolo per il pubblico presente alla Vito Lepore di Potenza. Ultimo quarto da 56 punti, quasi impensabile,
Nella bella notizia un'altra bella notizia: Lotufo ha provato a giocare, e nonostante il basso minutaggio ha segnato 12 punti. In doppia cifra addirittura in cinque, Lotufo (12), Gonzalez (20), Durante (26), Ruggeri (10) e Loperfido (22). Anche nel Potenza in doppia cifra Cuccarese (24), Leone (12), Di Tullio (12), Valerio Pernice (13).
Sei partite, sei vittorie, che dire di più?

Tabellini
CUS Potenza - Spesì Pallacanestro Senise 80-101

CUS Potenza 80
Caterino 0, Romano 7, Cuccarese 24, Malatesta 0, Leone 12, Di Tullio 12, Pernice S. 0, Pernice V. 13, Villano 2, Tobia 5, Silvestro 5 coach Luongo
Spesì Pallacanestro Senise101
Coluccio 5,Sassano 0,Lotufo 12, Gonzalez 20, Durante 26, Ruggeri 10,Daranno 0, Loperfido 22, Housni 6. Coach Daraio

Parziali:20-27, 16-20 (36-47),  17-25 (53-72),  27-29 (80-101)
Arbitri: Loscalzo di Potenza e Imbrenda (Avigliano)

domenica 11 novembre 2018

Spesì Pall.Senise - Hippo Salerno 64-47

Continua l'imbattibilità della Pallacanestro Senise. Anche la squadra salernitana dell'Hippo basket torna a casa battuta, Ottimo primo quarto della Hippo, gioco spumeggiante e veloce, tanto che a due minuti e mezzo della fine del quarto, doppiano nel punteggio la Pallacanestro Senise, portandosi 18 a 9. Il quarto si chiude 22-15.
Inizio del secondo quarto con una Pallacanestro Senise che difende forte, e dopo solo tre minuti c'è il sorpasso. Il quarto finisce 32-26, solo 4 punti segnati dal Salerno..
Terzo quarto equilibrato, (12-14), il quarto invece i ragazzi di Piero Daraio giocano ottimamente, non c'è storia, il vantaggio aumenta fino al 64 - 47.
Nella foto il nuovo arrivo, Mario Ruggeri, autore di una bella prestazione, deciso e incisivo.
Lino Durante sempre in palla, maggior realizzatore della partita, 23 a referto, Gonzalez come sempre un muro dove si scontrano gli attaccanti o i difensori  avversari restando malconci (non parlo fisicamente, ma come confronto cestistico). Bravi tutti, siamo primi, imbattuti ed è una bella sensazione.
Tabellini
Spesì Pall.Senise - Hippo Salerno 64-47
Spesì Pall.Senise 64

Coluccio 0,Sassano 6, Gonzalez 19, Durante 23, Loperfido 8, Ruggeri 8,Amendolara, Housni 0. Coach Daraio
Hippo Salerno 47
Iacovazzo 0, Antonucci 4, Infante 11, Nigro 14, Boninfante 0, Chiapparone 0, Carfora 0, Brigante 4, Galizia 0, Manzi 14. Coach Silvestri
Parziali: 15-22, 17-4 (32-26), 12-14 (44-40), 20-7 (64-47)

Stasera al Palarotalupo Pall.Senise vs Hippo Basket Salerno


Ore 17,30 di oggi domenica 11 novembre, palla a due tra i ragazzi di coach Daraio e la Hippo Basket Salerno.
La squadra campana, dopo un inizio sfortunato (tre partite perse di misura con Sant'Antimo di tre, CUS Potenza di due e Secondigliano di 7), domenica scorsa ha battuto la capolista Pol. Pro Cangiani,  lanciando quindi il Senise al primato solitario.
La squadra allenata da coach Luca Silvestri è un mix di giovani talenti e di giocatori con altrettanto talento ma anche tanta esperienza.
I maggiori marcatori sono un giovane di 22 anni, di ruolo ala piccola, che ha segnato finora 67 punti, ed un altro giovane di 48 anni, Angelo Antonucci, ruolo play. Lo so, lo so, ripeto lo so, le partite non si vincono solo con i punti, ma con tutti i fondamentali. A disposizione però ho solo la classifica dei marcatori che sbircio su playbasket.it.
A disposizione di coach Daraio per lo Spesì Senise, un nuovo giocatore, Mario Ruggieri, play di Matera. Ci vuole un gran tifo per continuare questo splendido campionato, siate in tanti ad incitare Gonzalez e compagni. Lo meritano.
Ieri già giocate tre partite. La ex capolista Pro Cangiani batte il CUS Potenza per 85-69. Il Portici 2000 a valanga sull'ACSI Avellino (94-32), Altro incontro il Basket Koinè (San Nicola la strada) batte il Succivo, ma non conosco il risultato.

lunedì 5 novembre 2018

4 su 4, Basket Succivo 66 Spesì Pall. Senise 78

coach Pierino Daraio ed il presidente Mario Totaro
E son quattro. Su quattro. E siamo ancora primi. Primi da soli, e voglio fare lo spiritoso: meglio soli che ben accompagnati.
Le premesse non erano delle migliori: Lotufo presente ma solo per fare tifo, meglio far guarire bene il muscolo, meglio due partite fuori che tante partite fuori (lo ricordate Catalano, quello di Indietro tutta, oggi mi fa' un baffo). Valerio D'Aranno, pure lui assente, ma per lavoro.
Almeno era presente per la prima volta Pasquale Coluccio, all'esordio ma fuori allenamento.
Inizia il primo quarto, molto combattuto ed equilibrato, anche se i nostri ragazzi sempre con il naso davanti.
Secondo quarto un capolavoro di coach Daraio. Il quarto vinto di 12 (11-23), ma poteva essere un parziale maggiore, tanta sfortuna, tanti canestri che sembravano dentro e per un'inezia uscivano fuori.
Si va al riposo con un vantaggio di 15 punti,  da stare tranquilli.
Dopo il riposo si torna in campo, e il Succivo mette in mostra tutto il suo carattere. Si avvicinano, e tanto (fino a meno sette), ma gli ultimi due minuti sono uno show di Durante e company. La forbive torna quella di prima.
Combattutissimo l'ultimo quarto, arrembaggio dei ragazzi di coach Cupito, tanta esperienza nella squadra di Daraio, che portano a casa il risultato, e che risultato.
Che bel giocatore Acanfora, pulito nei movimenti. Nella mia ignoranza cestistica è un tre puro, ma viene etichettato come ala forte. Oltre all'ottimo contributo di punti (23), ha mostrato qualità da leader, e grande intelligenza cestistica.
I nostri tutti bravi, il giovane magic Durante "spettacoloso", marcarlo era un impresa.
Ottimo l'esordio di Pasquale Coluccio, ha saputo dare una buon contributo al gioco di squadra.
La foto di copertina è dedicata ai due artefici e costruttori di questa squadra, coach Daraio ed il presidente Totaro.
Ultima cosa, complimenti agli arbitri, ottima partita.
Tabellini
Basket Succivo 66
Sannino 4, Acanfora 23, Pascarella 6, Miele, Cirotto 2, Sasso 12, Raucci, Bocciero l. , Speranza 10, Bocciero R. 9. coach Cupito
Pallacanestro Senise 78
Coluccio ,Sassano 6, Gonzalez 15, Durante 29, Lo Perfido 7, Amendolara, Housni 21. Coach Daraio
Parziali: 21-24, 11-23 (32-47), 19-18 (51-65). 15-13 (66-78). 
Note: pubblico numeroso, oltre il centinaio. Da Senise uno spettatore, ma indemoniato. 
ArbitriMELCHIONDA C. (AV) - GRAZIANO U. (AV) 

domenica 4 novembre 2018

Trasferta a Succivo

Trasferta difficile per la Spesì Pallacanestro Senise, a Succivo (CE) contro l'ASD Basket Succivo.
Il Succivo ha perso una sola partita, partita con in palio il primato, contro la Pro Cangiani.
La squadra casertana, affidata a coach Paolo Cupito, è un buon mix di giovani e giocatori di esperienza, anche se i giovani sono prevalenti. Il miglior realizzatore è l'ala forte Raffaele Acanfora, 62 punti nelle prime tre partite.
Punti nelle mani anche per la giovane guardia Bocciero (42),  il centro Sannino (28), il play Speranza (32). Ringrazio il sito playbasket.it che mi fa sembrare un esperto.
Nello Spesì Senise assente certo Lo Tufo, infortunato, dovrebbe essere presente finalmente il giovane play Pasquale Coluccio.
Forza ragazzi, cerchiamo con tutte le forze di restare imbattuti,
Palla a due ore 18,30. Vi terrà informati sul mio profilo facebook.

giovedì 1 novembre 2018

Servizio su Lucania tv della partita contro l'ACSI

Servizio su Lacanatv

domenica 28 ottobre 2018

Ancora imbattuti. Spesì Pall.Senise-ACSI Avellino 66-54

Terzo turno e terza vittoria per la Pallacanestro Senise, che resta in testa insieme ad una sola squadra, il Pro Cangiani.
Mancava il nostro play, Simone LoTufo, la regia tutta calata sulle spalle di Durante.autore di una grande prestazione.
Primo quarto con superiorità del quintetto sinnico, che finisce 19-12, sette punti ma durante il quarto vantaggio anche superiore. Equilibrato sia il secondo che il terzo quarto, finito con 8 punti di vantaggio. Sembra che il risultato sia in cassaforte ed invece nel primo minuto dell'ultimo quarto un parziale di 6 a zero, due triple piene di carattere, porta l'Avellino a soli due punti, poi ridottosi a uno.
Forse la paura di perdere in casa è una doccia fredda, e il roster di coach Daraio riprende a macinare gioco, e scrollarsi la giovane squadra dell'ACSI di dosso.
Non posso non segnalare la bella prestazione di Valerio D'Aranno, ma ancora di più l'esordio in campo interregionale dei giovani Francesco Rossi, Domenico Cristiano e Vittorio Amendolara, tutti e tre entrati con decisione e senza alcuna paura.
Complimenti a coach Donatella Buglione, che allena un roster giovane, che ha davvero ben figurato.
Tabellini
Pallacanestro Senise 66
Sassano 2, Gonzalez 8, Durante 26, Cristiano, Rossi, D'Aranno 7, Lo Perfido 11, Amendolara, Housni 12, Coach Daraio
ACSI Avellino 54
Caggiano 8, De Simone 18, Bellucci, Nardone 2, Paterno 3, Limongiello 2, Capobianco 17, Buglione 2, Pellicano 2, Crispino 0. Coach Buglione
Parziali: 19-12, 19-17 (38-29), 15-16 (53-45), 13-9 (66-54).
Note: nessuno uscito per cinque falli, buona presenza di pubblico. La partita è iniziata in ritardo causa la squadra ospite.